Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted on Giu 8, 2018 in Best, Combattimento, Gare, Internazionali | 0 comments

1st Open Multi European Games a Plovdiv

1st Open Multi European Games

Si è svolta nella settimana appena conclusa, a Plovdiv, in Bulgaria, la prima edizione degli European Multievent, manifestazione di livello continentale, che qualifica i primi 4 classificati di ogni categoria per i rispettivi Campionati Europei. La Tricolore ha preso parte all’evento con 4 atleti ottenendo ben due qualificazioni, un risultato assolutamente straordinario.

Alessia si qualifica per gli Europei Under 21

La prima a qualificarsi in ordine temporale è stata Alessia Korotkova, che superando prima l’atleta della Turchia per 19-2 e successivamente l’atleta greca per 15-9, prima di venire sconfitta in semifinale dall’atleta spagnola, ottiene la medaglia di bronzo, centrando così un’ importantissima qualificazione, per lei che essendo ancora priva della cittadinanza italiana, non può prendere parte alle competizioni internazionali con la nazionale italiana. Per lei questo era il solo sistema per poter partecipare ad un Campionato Europeo e l’atleta reggiana di origine russa è stata bravissima a non farsi scappare l’occasione. Ora con i Campionati Europei Under21 in previsione per Novembre 2018 e le procedure per la concessione della cittadinanza che vanno per le lunghe, Alessia rischia di gareggiare per la Russia e non per l’Italia.

legaribulgaria

Nicolas si qualifica per gli Europei a categorie Olimpiche

La imita un sorprendente Nicolas Legari Ballerini, atleta del 2001, che alla sua seconda competizione internazionale da senior, ottiene anch’esso la medaglia di bronzo, con relativa qualificazione per i Campionati Europei Senior a Categorie Olimpiche, un risultato nel quale alla vigilia si poteva sperare, ma che era davvero difficile pronosticare, anche in virtù del valore degli atleti che Nicolas ha dovuto superare per ottenere questo risultato. Al primo turno infatti il tabellone lo vede opposto alla testa di serie numero 4, il quotato russo Bulat, tuttavia il giovane reggiano compie un capolavoro e lo supera con un netto 33-14, ben più tirato invece il secondo incontro che lo vede opposto all’ostico ed esperto atleta albanese Gjana che cede per 34-32. In semifinale sconfitta ininfluente in uno spettacolare incontro con la Turchia. Per Legari Ballerini si concretizza così un incredibile filotto, infatti dopo essere stato il primo atleta italiano nella storia a qualificarsi per i Campionati Europei per due anni consecutivi tramite le medaglie ottenute alla President Cup 2017 e 2018 (l’altro grande torneo a livello continentale che qualifica per i Campionati Europei) aggiungendo il risultato ottenuto in Bulgaria diventa il primo a centrare quest’obbiettivo in tre manifestazioni consecutive. Si chiude così un’annata eccezionale per lui, che lo ha visto conquistare da dominatore il titolo italiano e piazzarsi quinto ai Campionati del Mondo. Con in tasca già la qualificazione per i Campionati Europei Under 21 e per quelli a Categorie Olimpiche, non vi è dubbio che la prossima stagione sarà per lui davvero ricca di impegni.

A completare il grande risultato di squadra della Tricolore vanno segnalate anche le prestazioni delle altre due atlete reggiane in gara, Bianca Pantaleoni, che viene sconfitta per 9-7 al secondo turno, incontro che se vinto avrebbe regalato anche a lei la qualificazione e Ilaria Genitoni, superata da una forte atleta Turca che poi andrà avanti sino alla semifinale.

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.