Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Inserito on mag 8, 2012 in Best, Combattimento, Gare | 1 Commento

Interregionale Emilia Romagna 2012 a Cattolica

Taekwondo Tricolore su le maniCi si avvia al finale di stagione, ma sembrano avere ancora tanta benzina nelle gambe i ragazzi della Taekwondo Tricolore; nel fine settimana appena trascorso, a pochi giorni dalla lusinghiera prestazione offerta il 1° Maggio in Puglia, la squadra reggiana, ha dominato il Campionato Interregionale Emilia Romagna, una delle ultime tappe del Circuito Nazionale prima della pausa estiva, svoltosi a Cattolica e riservato alle categorie Cadetti e Juniores.

In quello che può essere considerato il Torneo “di casa” per le società della eegione, la Tricolore ha schierato un nutrito gruppo di atleti affiancando, agli atleti di maggior calibro, alcuni volti nuovi all’esordio in competizioni di questo livello.

Giuse, Miki e DanI “Senatori” non hanno tradito le aspettative, con i tre Campioni Italiani Giuseppe Regolo, Dan Arama e Letizia Di Blasio, che hanno concluso la giornata con la medaglia d’oro al collo nelle rispettive categorie. Tutti e tre sono apparsi ancora decisamente in forma e nonostante i numerosi impegni affrontati in questo finale di stagione, non si sono tirati indietro, regalando grande spettacolo e chiudendo il proprio Torneo in modo quanto mai autoritario.

Alessia Korotkova prima classificataDietro ai soliti noti, si affacciano con sempre maggiore decisione alcuni volti nuovi, che paiono ben avviati, in vista della prossima stagione, fra i cadetti centrano il gradino più alto del podio, Legari Nicolas (-33 kg), Okacha Tawfiq (-48 Kg) ed Alessia Korotkova (-55 Kg), imitati nella categoria Junior da Sergio Motelica (-48 kg), Manuel Casotti (-55 Kg), Andrea Mazzoni (-63 Kg) e Davide Tarabelloni (-68 Kg).

Manuel, Sergio, Dani, Davide e AndreaManca all’appello fra coloro che raramente falliscono l’obbiettivo, il talentuoso Nikita Ustimenko, che dopo aver agevolmente vinto i primi incontri, non può disputare la finale a causa di un leggero risentimento muscolare patito nella semifinale.

Da segnalare, anche se non bagnato dalla vittoria, il rientro alle competizioni della talentuosa Erica Amendola, che vende cara la pelle al cospetto della titolata atleta forlinese Majda Chafoui.

Per la Tricolore ancora un successo, il sesto stagionale, nella classifica a squadre di un interregionale, davanti alla Libertas Ancona ed alla Hwoarang Roma.

Ora prima del meritato riposo estivo, altri due importanti appuntamenti attendono i ragazzi della Tricolore: la settimana prossima i Coach Daniele Frascari e Huynh Hong Quang voleranno a Messina assieme agli atleti Luca Calzolari, Marta Bonacci, Jessica Grisenti, Matia Florini e Alessio Salman per disputare i Campionati Italiani Universitari, mentre il 2 e 3 giugno, la stagione verrà chiusa dall’Austrian Open, ultimo Torneo Internazionale di Classe A, prima delle Olimpiadi.

1 commento

  1. fosse stato per i muscoli…

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>