Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted on Mag 3, 2012 in Combattimento, Gare | 7 comments

Interregionale Puglia 2012 a Lecce

È stato un 1° Maggio di lavoro per la Taekwondo Tricolore, un piccolo gruppo di 5 atleti, guidati dal Maestro Michele Tambaro, è infatti partito alla volta di Lecce per un impegnativo test, in vista degli importanti appuntamenti di fine stagione.

I risultati sono stati incoraggianti, 2 Ori ed un Argento accompagnati da alcune prestazioni particolarmente significative.

Gabriele Nguyen vincitore della cat. -54Il primo Oro lo porta a casa nella –54 kg, Gabriele Nguyen; l’atleta di origine vietnamita superate le eliminatorie si impone facilmente sia in semifinale che in finale, chiudendo entrambi gli incontri per gap di punti già alla fine del secondo round e mostrando un ottimo stato di forma.

Anna D Inca vincitrice cat. -63 kgPercorso identico anche per la seconda medaglia d’oro di giornata, Anna Sabina D’Incà, che passa anch’essa i turni eliminatori, per poi chiudere sia la semifinale che la finale per gap di punti, proprio come il compagno di squadra; per la D’Incà, nel 2012, si tratta del quarto successo in altrettante gare.

Luca Calzolari secondo classificatoGrande soddisfazione in casa reggiana anche per la medaglia d’argento conquistata da Luca Calzolari, una delle “stelle” della Tricolore, che dopo un periodo caratterizzato da poche gare disputate e da un eliminazione precoce ed inaspettata al Campionato Italiano, torna a competere e dimostra subito di non aver perso lo smalto. Superati gli ottavi di finale per sorteggio, nei quarti si impone facilmente, con l’avversario che getta la spugna nel secondo round. In semifinale si impone con un rassicurante 5-2 sul forte atleta di Terracina, Daniele Neri. Nella finale per l’Oro, se la deve vedere con il tarantino Francesco Ricci, atleta che si sta mettendo in bella mostra nelle ultime uscite; Calzolari chiude il tempo regolamentare sul 16-16, ma al Golden Point la zampata decisiva la mette l’avversario. Il giovane della Tricolore torna comunque a casa con ottime indicazioni in vista dell’imminente Open d’Austria che lo vedrà fra i protagonisti.

Meno fortunati gli altri due componenti della truppa, Emilio Buonfiglio e Marco Frascari che non superano i turni preliminari.

7 Comments

  1. E' UN GRANDE ATLETA….SONO QUESTI INCONTRI SUL FILO DEL RASOIO CHE RENDONO INTERESSANTE LO SPORT ..COMPLIMENTI AL VOSTRO ATLETA..E SOPRATUTTO AI PREPARATORI …NON SI MOLLA….CIAOOOOOOOOO RAGAZZI …PENSO CHE CI VEDIAMO IN AUSTRIA….:)SPERANDO DI NUOVO IN FINALE..:)

  2. NOI CERCHEREMO DI NON ARRIVARE AL GOLDEN POINT …:)
    RICORDATI A LUCIO ..IL CAMBIO CD…:)

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *