Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted on Nov 8, 2011 in Best, Combattimento, Gare, Video | 3 comments

Campionati Italiani Taekwondo 2011 a Catania

Taekwondo Campionati Italiani 2011Si sono conclusi, nella splendida cornice di Catania, i Campionati Italiani Senior Nere di Taekwondo.
Nelle 3 intense giornate di gara, presso il Palacatania, si sono scontrati i migliori atleti italiani e lo spettacolo non è mancato.

Tante conferme ma anche diversi volti nuovi sui podi delle varie categorie, è stato infatti un campionato assai fortemente segnato dagli esordienti, che hanno dato filo da torcere ai veterani, e in alcuni casi hanno dominato le rispettive categorie. E’ il caso di Antonella Palma ed Alessia Sanese, giovani pugliesi che conquistano il titolo nazionale rispettivamente nella -49 e nella -53 Kg e per poco non accade lo stesso anche nella -57 dove una grintosissima Silvana Laganà per poco non riesce ad avere la meglio in finale sull’atleta delle fiamme oro Margherita Zocco, in quella che è certamente stata la più bella finale femminile. Alla fine prevale l’esperienza e la qualità tecnica di una ritrovata Margherita, ma il carattere della giovane Laganà, anche lei atleta del Maestro Baglivo come la Sanese, certamente la porterà ad essere fra le protagoniste assolute nei prossimi anni.

Nella prima giornata, dedicata alle categorie femminili, arrivano anche i successi di Chiara Fiore nella -46, della giovane Federica Del Coco nella -67, di Mara Rattone nella -73 e della veterana Daniela Castrignanò nella +73 da poco tornata alle gare per tentare la qualificazione per Londra 2012.


Cristiana Corsi - Campionessa Italiana Taekwondo 2011Particolare menzione merita il successo in -62 di Cristiana Corsi, un pezzo di storia del Taekwondo Italiano, che dopo tanti trionfi e due Olimpiadi disputate, (vedi curriculum) appende la cintura al chiodo, battendo in finale Federica Perugini, dotatissima ragazza genovese, dalla quale da tempo si attendevano conferme. Sempre in questa categoria bronzo per una brillante Eleonora Platania, che al primo turno aveva eliminato la Campionessa uscente Michela Grandino, apparsa l’ombra della straripante atleta vista lo scorso anno

Il secondo giorno esordiscono le categorie maschili, con impegnati i pesi leggeri, in -54 si conferma il trend che vede gli esordienti protagonisti.
Emanuele Riemma protagonista poche settimane fa, agli Europei Junior, domina la categoria, sconfiggendo in finale l’altro giovanissimo Matteo Montemurro.
In -58 ennesima finale per Francesco Palma, che pare al solito essere il più accreditato per il successo, ma che nella sfida per il gradino più alto del podio s’inchina all’esperto Francesco Marrone.Gli altri due gradini del podio li conquistano Domenico Gemma e Pasquale Stano.
Nella -63 show di Danilo Di Maggio, che dopo essere stata la rivelazione dello scorso anno, va a conquistare il suo primo Titolo Italiano e visto il talento del ragazzo, probabilmente ne seguiranno molti altri. In questa categoria delude il favorito della vigilia Roberto Chiarella, eliminato al secondo turno da un Davide D’Orazi in palla che alla fine conquisterà il bronzo; l’argento va all’ennesimo ragazzino terribile Emilio Bonaceto.
Ma il vero protagonista dei campionati è il trionfatore della -68 Claudio Treviso; incontenibile, domina tutti gli avversari, mostrando di essere ormai pronto per un ulteriore salto di qualità. In Finale offre una prova di forza che lascia il palazzetto a bocca aperta, costringendo Diego Redina al ritiro alla fine del secondo round sul punteggio di 9-1. Anche in -68 neanche a dirlo arriva la medaglia di bronzo per un classe ’94 Luciano Bonaccorso che condivide il gradino più basso del podio con Steven Baglivo

L’ultimo giorno, quello dedicato alle quattro categorie più pesanti, è caratterizzato soprattutto dall’assenza dei due campionissimi Sarmiento e Molfetta, la -87, orfana del campionissimo del Gruppo Sportivo Carabinieri, vede il ritorno al trionfo del veterano Marco Palmacci, mentre in -80 Gianni Guglielmo conferma i continui progressi degli ultimi anni ed ottiene un meritato successo in finale su Claudio Gualberto.

Grande sorpresa in + 87 dove Vito Luiso sconfigge in semifinale Leonardo Basile ed accede alla finale dove battendo Marco Forcina, ottiene il suo primo titolo italiano.

Grande equilibrio in -74, dove Cristian Clementi conquista l’oro in una combattuta finale contro Vito Angileri, bronzo per Manciocchi e Zocco, in una categoria dove almeno 7-8 atleti avrebbero potuto salire sul podio; fra questi merita una segnalazione un giovane atleta che ha incantato il Palacatania, l’abruzzese Di Venanzio, che esce sconfitto da un tiratissimo match contro Francesco Zocco, ma che mostra potenzialità davvero enormi, ne risentiremo parlare.

Purtroppo poca gloria per i due ragazzi della Tricolore impegnati nella manifestazione, Alex Ferrari viene eliminato al primo turno da un forte atleta dell’ Olimpic Giannone e stessa sorte tocca a Luca Calzolari nella -74, che esce sconfitto dall’ex Campione italiano di categoria Antonio Cappello, che nonostante una buona prova del nostro atleta lo supera col punteggio 14-10.

I campionati si chiudono con le Fiamme Oro che conquistano la classifica a squadre maschile e l’Olimpico Lecce che trionfa nella femminile, notevole la crescita del Gruppo Sportivo Carabinieri che anche senza il loro atleta più rappresentativo, portano a casa un oro un argento e due bronzi

Highlights dai Campionati Italiani a Catania


video di Luca Norris

Risultati individuali

Femminile: -46 Kg | -49 Kg | -53 Kg | -57 Kg | -62 Kg | -67 Kg | -73 Kg | +73 Kg
Maschile: -54 Kg | -58 Kg | -63 Kg | -68 Kg | -74 Kg | -80 Kg | -87 Kg | +87 Kg
Clicca sulla categoria che ti interessa
Vai alla Classifica per società

Risultati delle categorie Femminili

-46 Kg

  • 1. Fiore Chiara – Palestra Perulli
  • Brandolese Sara – Tkd Competition
  • Sciacca Federica – Tiger’S Den
  • Marino Michelle – Tkd 2000

-49 Kg

  • 1. Palma Antonella – Olimpico Club Lecce
  • 2. Tortorella Maddalena – Centro Azzurro
  • 3. Auconi Marina – Tkd Competition
  • 3. Ianniello Anna – New Green Form

53 Kg

  • 1. Sanese Alessia – New Marzial Mesagne
  • 2. Fabri Jennifer – Fighter Tkd
  • 3. Gattella Lisa – Edera Tkd Koryo
  • 3. Napolano Serena – Cs Canguro

-57 Kg

  • 1. Zocco Margherita – Ff.Oo.Nettuno
  • 2. Lagana’ Silvana – New Marzial Mesagne
  • 3. Tortorella Carla – Centro Azzurro
  • 3. Salsedo Jessica – Scuola Taekwondo Nolano

-62 Kg

  • 1. Corsi Cristiana – Shumina Tkd
  • 2. Perugini Federica – Scuola Tkd Genova
  • 3. Nardelli Roberta – Tkd Terracina 1984
  • 3. Platania Eleonora – Cs Carabinieri

-67 Kg

  • 1. Del Coco Federica – Olimpico Club Lecce
  • 2. Vaccari Katia – Tkd Club Schio
  • 3. Pirazzi Beatrice – Centro Tkd Prati
  • 3. Betto Martina – Scuola Tkd Nolano

-73 Kg

  • 1. Rattone Mara – Scuola Tkd Genova
  • 2. Gallone Filomena – As Condor
  • 3. Andreozzi Paola – Tkd Competition

+73 Kg

  • 1. Castrignanò Daniela – Cs Esercito
  • 2. Fornaro Erika – Tkd Gold Team
  • 3. Capotosto Raffaella – Libertas Park Itri Formia
  • 3. Corona Raffaella – Tkd Astroclub Alghero

Risultati nelle categorie Maschili

-54 Kg

  • 1. Riemma Emanuele – As Canguro
  • 2. Monetmurro Matteo – Hwarang Sporting Club
  • 3. Fortunato Daniele – Tkd 2000
  • 3. Di Fusco Antonio – Aerobiclub

-58 Kg

  • 1. Marrone Francesco – Ff.Oo. Nettuno
  • 2. Palma Francesco – Taekwondo Olimpico Lecce
  • 3. Gemma Domenico – Pol. Amicizia S.V.D.N.
  • 3. Stano Pasquale – Tae Action Center

-63 Kg

  • 1. Di Maggio Danilo – Ff.Oo. Nettuno
  • 2. Bonaceto Emilio – Tigers Den Tkd
  • 3. D’Orazi Davide – Cs Carabinieri
  • 3. De Chiara Elia – Asd Bentis

-68 Kg

  • 1. Treviso Claudio – Centro Sportivo Esercito
  • 2. Redina Diego – Fiamme Oro Nettuno
  • 3. Bonaccorso Luciano – Tkd Sport Center
  • 3. Baglivo Steeven – New Marzial Mesagne

-74 Kg

  • 1. Clementi Cristian – Fiamme Oro Nettuno
  • 2. Angileri Vito – Cs Carabinieri
  • 3. Zocco Francesco – Fiamme Oro Nettuno
  • 3. Manciocchi Adriano – Centro Sportivo Esercito

-80 Kg

  • 1. Guglielmo Gianni – Cs Carabinieri
  • 2. Gualberto Claudio – Bek San Tkd Bari
  • 3. Loiacono Danilo – Sport Tkd Lee
  • 3. De Florio Claudio – Centri Arti Marziali Pavia

-87 Kg

  • 1. Palmacci Marco – Ff.Oo. Nettuno
  • 2. D’Alessandro Gianluca – Tkd Team D’Alessandro
  • 3. Natale Bruno – Gymnagar Futura
  • 3. Foderaro Gianluca – Backlash Academy

+87 Kg

  • 1. Luiso Vito – Tkd Fisic Center
  • 2. Forcina Marco – Tkd Arduini
  • 3. Sabbatini Andrea – Libertas Club Jesi
  • 3. Basile Leonardo – C.S. Esercito

Classifica Per Società

Femminile

  • 1. Tkd Olimpico Club Lecce
  • 2. New Martial Mesagne
  • 3. Scuola Taekwondo Genova
  • 4. Shumina Tkd

Maschile

  • 1. Ff.Oo Nettuno
  • 2. Cs Carabinieri
  • 3. Centro Sportivo Esercito
  • 4. Cs Canguro

3 Comments

  1. I commenti che fate sugli atleti non sono proprio dei migliori, lo dimostra il fatto che quando parlate dei vostri li pompate un po troppo pur tornando sempre a casa senza medaglie!

    • Ciao Paolo, dai che non è così 🙂
      Ovvio che essendo il blog della nostra squadra il focus è su di loro. Mentre sugli altri atleti esprimiamo un parere personale su ciò che vediamo in gara. Non siamo giornalisti, ma appassionati di taekwondo, quindi parliamo liberamente e correttamente di ciò che ci piace e ci emoziona.
      Vuoi farlo anche tu? Noi non siamo a tutte le gare, se vuoi aiutarci mandaci i tuoi articoli con foto a: info@taekwondotricolore.it

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *