Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted on Apr 14, 2010 in Gare | 0 comments

Interregionale Veneto 2010 a Jesolo

Luca Calzolari medaglia d'oro alla Regionale Veneto di TaekwondoAcuto di Luca Calzolari
Un Petrullo in gran forma perde l’Oro al Golden Point e Frascari fa Tris

Un’altra prestazione coi fiocchi per la Taekwondo Tricolore al Campionato Interregionale Veneto, terza tappa stagionale del circuito nazionale.
Nella bella cornice di Jesolo, le migliori squadre del Centro e Nord Italia si sono date appuntamento, in questa competizione, come sempre organizzata in modo eccellente.
Per la Tricolore, presente in formazione largamente rimaneggiata, non sono comunque mancate le buone indicazioni e le medaglie.

Protagonista di giornata è senza dubbio Luca Calzolari, che dopo l’eliminazione al primo turno in Belgio nella Challenge Cup, torna a vincere in modo autoritario su avversari di valore.
Dopo aver passato i turni eliminatori senza difficoltà, in Semifinale supera il forte atleta forlinese Dan Volocaru, sfruttando la sua eccezionale abilità nelle tecniche alte. In finale si trova così di fronte al campione italiano 2008 e 2009 Gabriele Ferrari, un avversario davvero ostico che al primo turno aveva superato al Golden Point l’altro reggiano Emilio Buonfiglio, reduce dal doppio successo in Lombardia e Belgio. Nonostante le ottime doti tecniche e la maggiore esperienza dell’avversario, Calzolari conduce un incontro esemplare e non lascia scampo all’avversario, chiudendo con un 12-4 che si commenta da solo. Certamente una prestazione sopra le righe per il diciassettenne reggiano, che al suo primo anno fra i senior sta già facendo parlare parecchio di sé.
Altro giovanissimo ed altra prestazione esaltante, finalmente si sblocca Peter Petrullo, atleta di belle speranze, che quest’anno tra i senior non aveva ancora trovato la zampata. Anche per lui nessuno problema nelle eliminatorie e poi il capolavoro nella semifinale contro l’atleta delle Fiamme Oro Fabio Alessandrini. Un netto 6-1 in un incontro gestito alla perfezione; giunto in finale con le pile un po’ scariche, nonostante una superiorità tecnica palesata in più occasioni si arrende al Golden Point e si deve accontentare di un argento che lo rilancia verso un finale di stagione nel quale si potrà togliere tante soddisfazioni.
Medaglia d’argento anche per Dan Arama, che nella categoria Junior fa valere la sua superiorità fisica nei turni eliminatori e nella semifinale, prima di arrendersi in finale alle maggiori capacità tecniche dell’avversario.
Nella categoria -80 Kg non fallisce invece l’appuntamento con l’Oro Andrea Frascari, quest’anno vincitore di tutte le 3 tappe del Circuito Italiano sinora disputate, un filotto che anche in questa occasione nessuno riesce ad interrompere, troppo netta la superiorità dell’atleta della Tricolore, che pur si presentava in non perfette condizioni fisiche.

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *