Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted on Mar 9, 2010 in Gare | 3 comments

Challenge Cup in Belgio

Squadra Emilia Romagna all'Open Challenge in Belgio

Giungono splendide notizie per il Taekwondo Reggiano da Tongeren in Belgio, dove nello scorso fine settimana si è svolta la Challenge Cup, prestigioso Torneo Internazionale che ha visto la partecipazione di ben 1600 atleti provenienti da 26 nazioni. La squadra reggiana ha conquistato infatti 2 ori e un bronzo, un risultato eccellente in una manifestazione di questo livello, tanto più che due di queste medaglie sono arrivate da atleti giovanissimi. Il risultato più prestigioso è certamente quello di Enea Teneggi, che fa suo l’Oro della categoria +87 Kg; il reggiano dopo un torneo condotto con autorità sconfigge in finale il Belga Luc Coupez con il punteggio di 8-1, lo stesso con il quale in semifinale si era sbarazzato del francese Will Meviane. Per il capitano della squadra senior finalmente una prestazione al suo livello, dopo un inizio di 2010 con qualche alto e basso.

Emilio Buonfiglio oro al Challenge CupL’altro Oro arriva inaspettatamente da Emilio Buonfiglio, ragazzo ventenne all’esordio internazionale, ma che da due anni a questa parte è imbattuto e che sta regalando una serie di prestazioni davvero interessanti. Su Buonfiglio, reduce dal successo di due settimane fa all’Open di Lombardia, c’erano forti aspettative, ma non si pensava potesse già conquistare la vittoria in un torneo così impegnativo. Invece l’atleta della Tricolore regala una prova esemplare superando 4 ostici turni. L’incontro più difficile è quello dei quarti di finale che lo vede opposto all’atleta del Belgio, dove sotto di 3 punti riesce in un eccezionale rimonta. In finale invece non lascia scampo all’avversario regalando al pubblico numerosi colpi spettacolari e chiudendo il match con un autoritario 11-4.

Sfiora l’impresa anche Marco Frascari, che inserito in una delle categorie più competitive della giornata, ottiene un eccellente bronzo. Nei primi 2 turni, il diciottenne reggiano si sbarazza dell’Olandese Mohammed Hazami e dell’insidioso Estone Stanislav Talanov. In semifinale invece si deve arrendere al forte atleta della Nazionale Inglese Tony O’Hara, che andrà poi a vincere la categoria. L’incontro tiratissimo si chiude con una sconfitta per 7-5 che testimonia di una prestazione davvero sopra le righe da parte del giovane Frascari.

3 Comments

  1. segnalo che la finale di Emilio Bonfiglio a Tongeren è finita 11 a 5 tutti punti fatti dopo l'infortunio dell'avversario

  2. Can ragas!! a si prorpia brev!!

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *