Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted on Lug 2, 2008 in Gare | 4 comments

Austrian Open 2008

Austrian taekwondo openL’Austrian Open fa parte dei tornei di taekwondo di classe A, significa che è uno dei tornei Europei di livello semi professionistico, che premiano i vincitori con punti validi per la classifica del ranking europeo.
Per i due giorni del torneo, a Innsbruck hanno partecipato più di 800 atleti da tutte le parti del mondo, sia squadre di club, sia squadre nazionali come Croazia, Francia, Cina Taipei, Iran, Giordania trasformando questo torneo in una sorta di “prova generale” prima delle Olimpiadi di Pechino 2008.
Numerosi i campioni di taekwondo che hanno preso parte alla manifestazione, tra i quali c’erano: Chu Mu Yen, il campione olimpico di Atene della cat. -58kg, ben 6 campioni del mondo, 15 campioni europei che di recente abbiamo visto ai Campionati Europei a Roma, e ben 30 atleti qualificatisi per le prossime olimpiadi

Con questo tipo partecipazione il livello del torneo è stato elevatissimo proponendo sfide di assoluto rilievo sportivo come quelle nella categoria -72kg tra il turco Servet Tazegul, campione europeo in carica, e il giordano Nahil Hassan, medaglia d’oro alle qualificazioni olimpiche di Manchester.

Get the Flash Player to see the wordTube Media Player.

Buona la partecipazione degli italiani, con alcuni piazzamenti di rilievo come il secondo posto di Perugini Federica nella cat. +67 kg. Molto bene nelle categorie juniores gli atleti del Taekwondo Terracina con i fratelli D’Amico Rosita e Mauro, e Guglietti Yuri a podio nelle rispettive categorie confermando come la squadra terracinese sia forte a livello junior. Infine tra i cadetti Zinzi Domenico del Taekwondo Guerra di Catanzaro conquista il bronzo.

La Taekwondo Tricolore era presente con i suoi atleti di punta alla prima esperienza internazionale. Gabriele Di Via, nella cat. -72 kg, perde al primo turno contro il nazionale ucraino, Petrov Davydov, di recente medaglia di bronzo alle universiadi.

Get the Flash Player to see the wordTube Media Player.

Enea Teneggi, tra i pesi massimi, ha affrontato, uscendo sconfitto, il nazionale croato, Vedran Golec, che nel suo palmares vanta il titolo di vice campione europeo e la medaglia d’oro sia al Dutch Open che agli Open d’Olanda. Nonostante la sconfitta data dell’effettivo valore degli avversari, anche il fatto di essere alla prima esperienza internazionale ha influito sul risultato, i nostri atleti si sono comportati bene a hanno combattuto senza timori contro avversari più blasonati con il coraggio e la fiducia di chi sa di essersi preparato a un evento di tale importanza.

Get the Flash Player to see the wordTube Media Player.

I nostri atleti non erano gli unici Emiliani a partecipare alla gara, per la regione Emilia Romagna c’erano anche gli atleti della Taekwondo Regis di Bologna con Alex Vignudini, Antonio Rotundo anche loro eliminati al primo turno, l’unica ragazza Vitu Svetlana dopo aver vinto il primo turno deve cedere il passo solo alla nazionale croata Lucija Zaninovic, che vincerà la categoria.

Guardando in questi giorni ho visto gli incontri ripresi dai miei ragazzi, questo Austrian Open è stata una gara eccezionale che non ha nulla da invidiare al campionato europeo appena disputato, anzi, atleti che a Roma hanno vinto, in Austria sono dovuti uscire prematuramente.
Visionando quasi tutti gli incontri degli italiani in gara, ho notato che spesso hanno pagato la differenza di esperienza, ma l’importante è cominciare a partecipare a queste manifestazioni, i risultati arriveranno! – Daniele Frascari

Risultati completi su: Austrian Open 2008

4 Comments

  1. Complimenti per la partecipazione … so che è una difficilissima gara visto i partecipanti e il livello agonistico. Anche se non si vince, la partecipazione sicuramente serve come metro di misura per le competizioni a livello nazionale e per crescere agonisticamente.
    Un saluto a tutti i tecnici e ai ragazzi che hanno partecipato e un in bocca al lupo per le prossime gare.

  2. Bravi ragazzi, dai la gara è tosta.. mi è dispiaciuto guardarvi solo sullo schermo(mannaggia sto piede che si è rotto!!!) ho perso una gara che mi sarebbe piaciuto veramente fare.
    Beh sicuravente avrete fatto una ottima esperienza.
    Spero di rimettermi presto in sesto, così ci picchiamo un pò !!!!!!!!!!!
    Ciao a tutti ragazzi

  3. Rimetti in sesto Jack che torniamo ad allenarci, che novembre e i campionati italiani sono vicini!!

  4. Jack!
    sei un bambaaaaaa!!!!!
    nn vedo di allenarmi cn te!
    …e ovviamente ammazzarmi dal ridere sentendo le tue cazzate!!!
    riprenditi presto!!!!

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *